Laurea per Professionisti eno-gastronomici

Bachelor of Arts (Honours) in Gastronomia
E’ un diploma in Gastronomia che può essere assegnato agli studenti che completano il primo anno del corso (60 ECTS)

BA (Hons) Laurea in Gastronomia
Un Bachelor of Arts, laurea per gli studenti che completano il terzo anno (180 ECTS)

Corso
Nell’odierna industria del turismo, è essenziale avere nuove figure professionali che possono soddisfare le mutevoli esigenze dei consumatori. I turisti non solo vogliono visitare un posto, ma cercano tutto ciò che è legato al territorio, a partire dal cibo e dal suo impatto sulla società. Quindi il bisogno di professionisti, come gli specialisti del cibo e del vino che hanno varie competenze ed una buona conoscenza dell’intera catena di produzione alimentare, dal bestiame e dalle origini agricole, fino ai cambiamenti industriali che attraversa. Lo specialista enogastronomico è quindi in grado di associare e coordinare la conoscenza del produttivo, normativo, igienico, sicurezza alimentare, nutrizione e aspetti economici del mondo della gastronomia, alla sua umanistica, artistica ed estetici, anche attraverso le giuste capacità comunicative.
Il laureato in scienze gastronomiche può lavorare nella filiera agroalimentare, ristorazione, distribuzione e vendita al dettaglio, preparazione di cibi tipici e prodotti gastronomici, protezione e valorizzazione dei prodotti locali, agenzie di promozione turistica e territoriale, istituzioni del settore pubblico e private . Ma le possibilità sono tante, considerando che il turismo svolge un ruolo così importante sia a Malta che in Italia (paesi in cui VHEI ospita un campus), dove vengono richiesti prodotti alimentari dai visitatori. In realtà, i turisti mostrano molto interesse per la qualità di prodotti locali e la cucina di questi paesi mediterranei. La componente enogastronomica quindi, non riflette solo costantemente il segmento turistico in crescita, ma costituisce anche un aspetto fondamentale di ciò che attrae i visitatori dei due rispettivi paesi e contribuisce significativamente a generare occupazione stabile.
In linea con la filosofia educativa VHEI, questo programma di studi è stato progettato per essere basato sulla pratica ed altamente professionale, con attività teoriche e pratiche, stage, workshop, masterclass e eventi culturali. Per questo motivo, VHEI ha progettato il suo programma insieme alla Federazione Italiana Cuochi, con cui lavorerà a stretto contatto per consegnare molte delle unità di studio. VHEI collaborerà anche con altri partner che operano nell’industria, sia a Malta che in Italia, per garantire che gli studenti siano esposti a tutte le diverse sfaccettature del mondo della gastronomia.

Opportunità
La laurea in gastronomia si propone di formare professionisti con una preparazione scientifica completa per lavorare nel settore alimentare.
Fornisce agli studenti conoscenze nel turismo enogastronomico, commercializzazione di prodotti di qualità, nonché promozione e protezione di cibo legato a territori specifici. Copre una vasta gamma di argomenti, dalla chimica alla microbiologia, alla storia e alla cultura del cibo.
Un forte focus del corso è posto sulle competenze professionali richieste dal settore: l’arte del cibo e degustazione di vini, la conoscenza di specialità tradizionali, denominazioni protette e indicazioni geografiche, materie prime d’eccellenza e marchi di qualità garantita.
Il corso affronta anche il business agroalimentare e il marketing applicato all’industria alimentare e del vino. Questo programma di studi è quindi rivolto a coloro che vorrebbero:
– Sviluppare attività di catering commerciale, comunicare ai consumatori che il cibo deve essere valutato sulla base del suo valore
e non del prezzo, evidenziando tutti i vantaggi che riguardano salute, ambiente, cultura ed economia della regione;
– Professioni legate al settore della ristorazione (incluso servizi ai produttori alimentari, aziende turistiche, enti pubblici e privati, associazioni per la protezione dei prodotti tipici prodotti, ecc.);
– Coordinare partnership pubbliche e private nella creazione di progetti di sistema per lo sviluppo e la promozione del territori;
– Collaborare con associazioni professionali e di categoria (chef, sommelier, maitre d’s, ecc.), mass media, consumatori associazioni, istituzioni pubbliche (locali, regionali e nazionali autorità), camere di commercio, culturali e ambientali ONG, parchi naturali e altre organizzazioni per promuovere il cibo e le risorse del turismo del vino;
– Fornire servizi di consulenza alle imprese del settore, come ad esempio ristoranti, ristoratori, aziende agrituristiche e mense (per scuole, ospedali, carceri o società private).

Obiettivi generali del corso
Al completamento del corso, i laureati avranno:
– conoscenze e competenze, comprese quelle operative e pratiche, sulle caratteristiche quantitative della produzione, della salute correlata e degli aspetti igienici; su tecnologia e controllo di qualità e igiene di alimenti freschi e lavorati; sulla gestione del settore della produzione agroalimentare , conservazione e trasformazione; e sul marketing di prodotti vegetali e animali;
– la capacità di fornire assistenza tecnica nel settore agroalimentare;
– conoscenza delle responsabilità professionali ed etiche;
– conoscenza dei contesti aziendali e dei relativi aspetti economici, aspetti gestionali e organizzativi del settore;
– conoscenza dei prodotti alimentari dal punto di vista del tipico contesti di consumo nelle diverse aree geografiche;
– conoscenza delle tecniche e del linguaggio di degustazione e critica gastronomica;
– conoscenza della storia della gastronomia;
– conoscenza del cibo attraverso la letteratura e l’arte;
– conoscenza dei metodi e delle tecniche di promozione del cibo e prodotti vitivinicoli;
– adeguate capacità di comunicazione e marketing.

Risultati di apprendimento per Abilità comunicative per l’intero corso
Per svolgere le sue funzioni, il laureato in gastronomia deve avere:
– Competenze e conoscenze per promuovere il turismo enogastronomico;
– Competenze e conoscenze per implementare un marketing territoriale azione;
– Conoscenza e competenza per gestire la comunicazione, come così come la padronanza delle tecniche necessarie per comunicare attraverso i social media;
– Conoscenza dell’inglese;
– Capacità e conoscenze trasversali nel campo della gastronomia, agronomia, antropologia e territorio;
– Conoscenza per creare relazioni tra cultura e cibo (storia dell’arte, filosofia, turismo, psicologia, cibo e giornalismo enogastronomico e fotografia).

Per svolgere le sue funzioni, il laureato in gastronomia deve avere:
– Abilità e conoscenza nelle tecniche di produzione;
– Le abilità e le conoscenze necessarie per il corretto lavorazione di materie prime e di preparazione del cibo;
– Le capacità e le conoscenze necessarie per le pratiche corrette del personale, luogo e igiene alimentare, anche in termini dei regolamenti correnti (in particolare per quanto riguarda l’HACCP);
– Conoscenza di base della salute e degli aspetti dietetici del cibo;
– Abilità e conoscenza per effettuare una corretta analisi sensoriale;
– Conoscenza approfondita dei prodotti tipici locali, protetti denominazioni e indicazioni geografiche – non solo UE ma anche marchi di qualità regionali;
– Conoscenza della storia della gastronomia;
– Conoscenza dell’inglese;
– Abilità e conoscenza per realizzare le corrette combinazioni in cucina;
– Capacità e conoscenze trasversali nel campo della gastronomia, agronomia, antropologia e territorio;
– Abilità e conoscenza del cibo e del vino.

Per accedere ai corsi VHEI è necessario essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Diploma di maturità quinquennale;

  • Diploma di maturità quadriennale con anno integrativo;

  • Diploma di maturità quadriennale rilasciato da istituti d’istruzione secondaria superiore, presso i quali non è più attivo l’anno integrativo;

  • Titolo di studio conseguito all’estero dopo almeno 12 anni di scolarità.

Iscriviti

Per iscriversi è necessario contattare la segreteria

NUMERO VERDE 800587750